Vantaggi economici del fotovoltaico

In questi tempi difficili caratterizzati da forte incertezza internazionale, crisi ambientale, energetica ed economica, alta inflazione e caro bollette, un impianto fotovoltaico è un investimento altamente redditizio, oltreché etico ed a rischio zero!

Come si guadagna da un impianto fotovoltaico?

Ogni KW di picco installato se ben esposto, può arrivare a produrre nel centro Italia fino a 1500 KWh elettrici all'anno. Le voci di ricavo di un impianto fotovoltaico sono tre:

  1. L'autoconsumo dell’energia prodotta (quando produzione e consumo sono contestuali) costituisce una fonte di ricavo implicita in quanto fornisce un risparmio virtuale in bolletta consentendo di non prelevarla dalla rete.
  2. L'energia non autoconsumata, viene immessa in rete, contabilizzata, valorizzata e pagata su conto corrente tramite meccanismi di incentivazione quali SSP (Scambio Sul Posto) e RID (Ritiro Dedicato);
  3. In ultimo, l'acquisto dell'impianto consente di accedere ad importanti benefici fiscali (per le aziende ammortamenti e superammortamenti, IVA ridotta e spese d'acquisto, mentre per i privati IVA ridotta, superbonus 110% e detrazioni fiscali al 50%).

Questi incentivi e ricavi, considerando la lunga vita operativa degli impianti ed anche i bassi (se non nulli) costi di gestione e manutenzione successivi, contribuiscono a fare del fotovoltaico una forma di investimento molto redditizia e sicura. Ovviamente, dove maggiore è il consumo, maggiore sarà la convenienza dell’impianto, con tempi di ritorno dell’investimento a seconda dei casi tra i 4 e i 9 anni e valori di rendita annua altissimi: dopo un ventennio i guadagni netti possono più che raddoppiare le spese sostenute per l'acquisto!

Un esempio?

Di seguito ad esempio, una nostra simulazione economica per impianto fotovoltaico da 6 KW senza accumulo in regime di Scambio sul Posto SSP, pagato complessivamente dal cliente 12.000 euro IVA inclusa. Come si può vedere, il tempo di ritorno dell'investimento è di soli 6 anni, il tasso di rendimento è del 20% (!!!) ed il guadagno netto stimabile al ventesimo anno supera le 30.000 euro! In sostanza, per ogni euro investito il proprietario dell'impianto ne ha guadagnati quasi il triplo!

Investire nel fotovoltaico è estremamente etico

Investire nel fotovoltaico è estremamente etico: non si affidano i propri soldi ad una banca senza scrupoli che li impiega in prodotti finanziari spazzatura, tossici, incomprensibili e pure rischiosi, magari speculando anche su guerre e traffico di armi nel mondo, ma si investe in energia totalmente pulita. Si investe sul futuro dell’umanità, sul futuro delle nuove generazioni. Sulla felicità dell'uomo, il quale è soltanto un semplice ma divino anello della meravigliosa catena naturale del "cerchio della vita".

Investire nel fotovoltaico è sicurissimo

Se ci si affida ad un'azienda competente che lavora bene e con passione, non si corrono rischi di alcun tipo. E poi... è assolutamente certo che il sole per i prossimi 15 miliardi di anni sorgerà su questa Terra!